lunedì 5 maggio 2014

Anna dai capelli rossi

Chi di voi non conosce Anna dai capelli rossi?
Insieme ad Heidi è stato uno degli anime più trasmessi dalle reti Mediaset (e non solo).
Ricordo di averlo visto quando ero una bambina e poi di averlo rivisto più di recente. Così mi sono accorta di non aver mai smesso di amare questo cartone animato.

Per questo motivo quando ho visto il romanzo "Anna dai capelli rossi" da Giunti non ho resistito e l'ho preso.



Costa 7,90€, ha la copertina morbida con i caratteri del titolo leggermente in rilievo, la carta è riciclata ed è edito GiuntiJunior.

L'autrice è Lucy Maud Montgomery, una scrittrice canadese che non avevo mai sentito prima. 
Leggendo la sua biografia alla fine del libro ho scoperto che Anna dai capelli rossi è una storia autobiografica e che esistono altri sette libri con la stessa ambientazione e alcuni personaggi conosciuti ad Avonlea. Mi piacerebbe riuscire a trovarli, ma la vedo dura :/



La trama la conoscete tutti:
Matthew e Marilla, fratello e sorella anzianotti, decidono di adottare un ragazzo che li aiuti con il lavoro nei campi. Però per errore ai Tetti Verdi arriva una ragazza undicenne, Anna, orfana di entrambi i genitori. 
Marilla il giorno dopo tenta di  riportare all'orfanotrofio Anna, ma ormai non è più possibile, la ragazzina, con il suo carattere solare, ha già conquistato il loro cuore.

Si susseguono quindi una serie di vicende comuni, rese interessanti dal carattere coraggioso e fantasioso di Anna che riescono a toccare tematiche profonde, come l'amicizia, l'orgoglio e l'amore materno che si può provare anche per chi non è il proprio figlio a tutti gli effetti.




In definitiva consiglio questo libro alle grandi nostalgiche come me che hanno amato l'anime e lo portano ancora nel cuore e alle bambine di oggi affinché non perdano mai la speranza di realizzare i propri sogni.

Alla prossima 
XOXO
Roberta

6 commenti:

  1. Oh mamma mia cosa hai fatto rivivere in me ? Il cartone animato di Anna dai capelli rossi...che emozione...
    Grazie per questo ritorno al passato :) Eli

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. :) ogni tanto mi ritrovo a canticchiare la sigla

      Elimina
  3. nostalgia davvero ..io guardavo sempre il cartone animato :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...